Prima poi capita  a tutti i proprietari di casa, di dover ristrutturare  il proprio bagno di casa. E’ sicuramente una scelta obbligata, ma anche abbastanza dolorosa. Avere i muratori in casa, infatti, non è mai piacevole e provoca all’interno della casa non pochi disagi. Accettato questo fattore, vediamo quanto ci costa rifare completamente il nostro bagno.

Naturalmente tutto dipende da quanto è grande il bagno da ristrutturare.  In genere il bagno di un appartamento medio è di circa 6 metri quadri e i rivestimenti dei bagni sono all’incirca 22/24 metri quadri. Partendo da questo presupposto di base, il costo della ristrutturazione completa,  ovvero compreso il rifacimento delle tubature, mattonelle e sanitari, si aggira intorno ai 6/7  mila euro.

Partendo da questa base, dobbiamo dire che il prezzo può clamorosamente impennarsi, se iniziamo ad acquistare delle mattonelle di pregio e dei sanitari di grido. Si la differenza in poche parole sta tutta lì. Molte volte non ci si rende conto di quanto possano incidere le materie prime, soprattutto se scelte in quei show room di livello medio alto. Una ceramica di medio livello, costa all’incirca 15/20 euro al metro quadro, mentre per quei materiali tecnologicamente all’avanguardia, sia a livello di resistenza che di design, il prezzo lievita fino ad arrivare a 120/130 euro al metro quadro.

Come si può constatare la differenza è abissale. Poi negli ultimi anni c’è la moda di posare come pavimento del bagno, il parquet, cosa che io sconsiglio vivamente. Anche il prezzo del parquet si aggira intorno ai 80/90 euro al metro quadro.

Anche i sanitari e la rubinetteria hanno un peso notevole sulla spesa finale. Infatti si passa dai 130/150 euro al pezzo per un sanitario standard, fino ad arrivare a 750/800 euro per quello di design, stesso discorso per la rubinetteria.

Quindi, il costo finale del bagno non è tanto la mano d’opera e le tubazioni, quanto tutto il resto. Attenzione allora a cosa andate ad acquistare, anche perché negli show room, tenteranno sempre di vendervi i materiali più costosi dell’intera sala mostra, che poi magari posati nel vostro bagno, non hanno lo stesso effetto che avevano nel box della sala mostra del negozio.