Ristrutturare casa è una delle azioni più invasive e fastidiose che ci possano essere.  Nonostante tutto abbiamo deciso lo stesso di eseguire i lavori nell’appartamento, rifacendo i pavimenti di casa. Per fare questo tipo di operazione, dobbiamo assolutamente lasciare la nostra casa e andare ad abitare momentaneamente da parenti o amici. Infatti, per rifare completamente la pavimentazione di casa, ci vogliono dai 10 ai 15 giorni. Prima di intraprendere questa operazione, dobbiamo munirci di tutto l’occorrente. Ma cosa serve per cambiare la pavimentazione di casa?

Per prima cosa dobbiamo aver acquistato già le mattonelle o il parquet, e averle già in loco, per non perdere del tempo inutile. Se abbiamo deciso di posare il parquet i tempi sono un pò più lunghi. Seconda cosa, dobbiamo avere anche la squadra di operai pronta ad eseguire i lavori. Già, ma che tipo di lavori sono? Vediamo l’elenco dei lavori da eseguire in casa per rifare la pavimentazione :

1 – Smontaggio porte interne e portoncino blindato;

2 – Rimozione con trasporto a rifiuto in discariche autorizzate della pavimentazione preesistente;

3 – Livellamento e ripristino del massetto di sottofondo tale da consentire la posa della nuova pavimentazione;

4 – Posa in opera di battiscopa lungo le pareti e stuccaggio dei pavimenti;

5 – Rimontaggio delle porte interne e del portoncino blindato.

Sicuramente la parte più fastidiosa è la rimozione del pavimento esistente, soprattutto se si abita in un condominio. Quindi prima di iniziare i lavori, chiedere l’autorizzazione all’Amministratore di condominio ad eseguirli.

Per quanto riguarda il massetto di sottofondo, se l’appartamento è particolarmente vecchio, il lavoro di ripristino del massetto potrà richiedere un pò più di tempo. Dopo aver sistemato il pavimento, sicuramente servirà anche una tinteggiata alle pareti. I costi di tali operazioni possono variare molto, tutto dipende dal tipo di materiale che si è scelto. Il linea di massima per un appartamento di 100 metri quadri, scegliendo un pavimento sui 50 euro al metro quadro, la cifra si dovrebbe aggirare intorno ai 15 mila euro. E’ una cifra puramente indicativa, poi dipende dal preventivo della ditta incaricata ad eseguire i lavori.

A tal proposito, conviene far fare diversi preventivi lavori, scegliendo la ditta che si è posta, a livello di spesa, nel mezzo. Se per esempio una ditta vi chiede 8 mila euro e un’altra 20, scegliete quella ditta che vi ha prospettato una spesa di 15 mila euro. Se siete nel dubbio, chiedete al vostro tecnico di fiducia per maggior sicurezza.