Come fare a vendere casa in modo sicuro e veloce? Come valutare un immobile? Affidarsi ad un’agenzia immobiliare o fare da soli? Vediamo cosa è meglio.

Valutare la propria casa

Prima di prendere ogni tipo di decisione riguardo alla vendita, dobbiamo stabilire il valore di mercato del nostro immobile. Lo possiamo fare noi stessi, non è un’impresa ardua.
Per prima cosa dobbiamo calcolare la superficie commerciale dell’appartamento. Per superficie commerciale intendiamo la superficie lorda, cioè comprese le mura esterne dell’appartamento, e sommare a questo valore 1/3 delle superfici dei balconi.
Trovato il nostro valore, dobbiamo moltiplicarlo per il valore di mercato medio della zona in cui l’immobile è ubicato. Basta cercare un borsino immobiliare della vostra città e controllare le quotazioni medie in base all’anno di costruzione del nostro immobile.
Sapere quanto vale il nostro appartamento è di fondamentale importanza. In base a questo potremo sapere se eventuali offerte saranno congrue o meno.

Ora arriva la parte un po’ più complicata, la vendita. Far gestire il proprio immobile ad un’agenzia immobiliare è sicuramente la soluzione migliore. Con loro si è sicuramente più garantiti e protetti dai rischi in cui potremmo incorrere in caso di vendita autonoma. Ma vediamo come orientarci.

Voi e l’agente immobiliare

L’agenzia immobiliare, per prima cosa, vorrà visionare l’immobile per stimare il valore di mercato. Una tecnica usata dagli agenti immobiliari in fase di perizia dell’immobile è quello di svalutare un po’ il valore di mercato. Questa tecnica permette loro di vendere l’appartamento in maniera più celere.

Voi cercate di non cedere e imponete il vostro prezzo che eventualmente abbasserete in un futuro.
Un altro consiglio che posso dare è quello di far gestire il vostro immobile all’agenzia con la formula esclusiva, magari anche solo per pochi mesi. La formula esclusiva permetterà all’agente immobiliare di vendere meglio e magari anche più velocemente.

All’inizio del mandato a vendere, l’agente immobiliare vi porterà sicuramente parecchie persone interessate al vostro immobile. Se dopo questa prima ondata non otterrete il risultato sperato, e l’agente non riuscirà a portare altre persone in visita, vuol dire che è arrivato il momento di abbassare un po’ le vostre pretese.

Vendere l’immobile da soli, invece, è molto più complicato. Per prima cosa bisogna inserire l’annuncio su qualche rivista di settore, specificando bene il prezzo e inserendo a chiare lettere la frase “no agenzie”, altrimenti verrete contattati da agenzie immobiliari che dichiareranno di avere delle persone interessate proprio al vostro appartamento, anche se non è vero.
Accertatevi dell’identità della persona che vi chiama e, dopo la prima visita, fatevi lasciare il nominativo e cercate di trovare più informazioni possibili su di lui. Poi per l’atto di vendita ci penserà il notaio.