Con l’arrivo dell’estate cresce la voglia in ognuno di noi di quelle belle grigliate fuori dal terrazzo di casa nostra. Anche in Italia si sta diffondendo sempre di più questa tendenza. Ma come costruire un barbecue da solo? Costruire un berbecue a legna non è molto complicato, basta solo scegliere i componenti giusti ed avere un minimo di competenza con il fai da te. Vediamo insieme. 

Acquistare i giusti componenti.

Con l’arrivo in Italia di questi mega store del fai da te, acquistare i componenti giusti per un barbecue, è un gioco da ragazzi. Fino a qualche anno fa era impensabile fare da soli, dovevamo chiamare per forza un muratore, ed acquistare materiali a cifre pazzesche. Ma oggi non è più così. Come fare?

Prima di tutto sul nostro terrazzo o giardino di casa , dobbiamo decidere dove vogliamo posizionare  il nostro barbecue. Una volta deciso e prese le misure ci dobbiamo recare presso uno store del fai da te (Brico Io, Castorama etc.), come ce ne sono in ogni città. Dobbiamo acquistare un barbecue prefabbricato, ovvero un barbecue smontato, con già tutti i pezzi pronti, per poi montarlo  a casa nostra. La scelta del nostro barbecue prefabbricato è molto vasta. Anche i prezzi sono molto accessibili : non è difficile infatti trovarne uno a meno di 100 euro.

Si passa dai barbecue stile americano, a quelli un pò più grandi per grandi famiglie. Io direi di acquistare un prefabbricato che si adatti perfettamente alle dimensioni di cui disponiamo nella nostra casa. Il prefabbricato è formato da vari pezzi, che poi si assemblano fra di loro con estrema facilità. I componenti sono : la base, ovvero la parte dove appoggia tutta la struttura, il palex ovvero l’anima del barbecue la parte dove viene acceso il fuoco per cucinare, il rivestimento ovvero la parte che ricopre il palex, e infine la cappa per l’uscita del fumo.

In sostanza le parti sono 4, e quindi alla fine sono molto facili da montare essendo le parti stesse già premontate. I prezzi come accennato, oscillano da cento  euro fino a mille euro, tutto dipende dalla qualità del prefabbricato. Infatti se il prefabbricato è di cemento, allora il prezzo sarà sicuramente inferiore, ma se il fabbricato è di mattoni refrattario, ovvero resistente ad alte temperature, allora il prezzo sarà decisamente superiore.
Il mattone refrattario, è sicuramente un materiale superiore rispetto al cemento, mantiene meglio il calore e quindi mantiene di più il sapore, ma anche il barbecue di cemento fa il suo dovere.

Aspetti positivi

Gli aspetti positivi sono dati dal fatto che il barbecue fai da te fa risparmiare tempo e soprattutto denaro, e il risultato è identico ad un barbecue tradizionale. E’ facile da acquistare e personalizzare in base alle proprie esigenze, cucina in maniera professionale ed è facile da gestire.

Aspetti negativi

Gli unici aspetti negativi che si possono riscontrare, sono dati dal fatto che se non si è un minimo pratici di bricolage e fai da te, si possono riscontrare dei problemi a livello di montaggio e quindi di funzionamento ottimale del nostro barbecue di muratura.