Quando si acquista un appartamento, qualsiasi acquirente, mentre sta visionando l’immobile, già immagina i mobili degli ambienti. La prima cosa a cui si pensa e sicuramente la cucina. Dove metto il tavolo? E il frigorifero? Poi si passa al soggiorno, pensando prima di tutto, soprattutto gli uomini, al televisore e al divano per stravaccarsi.

Uno degli ambienti a cui si pensa meno è la camera da letto. Siamo d’accordo che è una stanza dove andiamo solo a dormire, ma la cosa a cui dobbiamo pensare e che l’ 80% dei vestiti e di altri suppellettili, sono in camera da letto. Quindi la nostra camera deve avere lo spazio per un armadio degno di questo nome. Che caratteristiche deve avere la camera da letto? Quanto deve essere grande?

Le caratteristiche principali a cui dobbiamo fare riferimento sono principalmente tre : la grandezza della camera in metri quadri, la lunghezza delle pareti e l’ubicazione della finestra. Lo so, già vi state chiedendo, cosa c’entra la finestra? Ora ve lo spiego.

1) Grandezza della camera – Ogni camera da letto degno di questo nome, deve misurare 16 metri quadri. E’ il minimo indispensabile per fruire al massimo di tutti gli spazi e soprattutto per poterci collocare tutti i mobili necessari, ovvero : letto e comodini, armadio, comò e una poltroncina. Purtroppo con le nuove costruzioni, le camere da letto non sono quasi mai di queste dimensioni, ma credetemi, meno di 16 mq tutto diventa più complicato.

2) Lunghezza delle Pareti – Le pareti  è meglio se sono 4,00 metri lineari per 4,00 metri lineari. Queste misure non sono prese a casaccio. Un letto matrimoniale classico con due comodini, occupa in genere 3 metri lineari. L’armadio, un bell’armadio a 6 ante occupa 3 metri lineari e un comò 1,20 metri lineari. Quindi con una camera 4 x 4, tutto può essere collocato al meglio.

3) Ubicazione Finestra – La posizione della finestra è di fondamentale importanza. Spesso gli architetti non si rendono conto di questo, e per non deturpare l’estetica esterna del palazzo, rovinano le camere da letto o altre stanze della casa. La posizione migliore della finestra in una camera da letto è sempre sulla parete di fronte la porta d’ingresso della camera. Mi spiego meglio. Il letto con i comodini in genere, è sempre posizionato sulla parete dove batte la porta d’ingresso. L’armadio è sempre di fronte al letto. Quindi la finestra deve essere di fronte la porta d’ingresso alla stanza.

Spero di essere stato abbastanza chiaro. Se avete qualcosa da dire vi prego di lasciare dei commenti, sempre molto graditi.