Questi consigli aiutano a mantenere la nostra casa come nuova. Prima di tutto è importante usare prodotti di buona qualità e pulire con una certa costanza i mobili e i pavimenti: quindi la prima regola è di essere pazienti e pulire al meglio la nostra casa con i prodotti migliori nel mercato per la pulizia dei pavimenti.

Non è così semplice trovare dei prodotti buoni, bisogna saperli scegliere con cura nel fitto panorama di prodotti presenti nei nostri supermercati. Ci sono inoltre alcuni tipi di pavimenti che sono più difficili da trattare e richiedono più attenzione e cura nella pulizia.

In particolar modo il pavimento in legno richiede una pulizia quotidiana non indifferente. Il miglior modo per cominciare a pulire questo tipo di materiale è in primo luogo quello di rimuovere tutta la polvere presente prima di passare alla fase successiva dove si può utilizzare anche una macchina lavasciuga.

Poi è necessario spazzare ogni giorno in modo che ci sia meno da lavorare
per i giorni successivi (la polvere e le piccole particelle sono i peggiori nemici per il nostro pavimento). Il passo successivo sarà la pulizia vera e propria, la procedura migliore è semplice e vanta una tradizione antica: l’aceto. Questo liquido possiede un’ottima composizione di acido base con un basso ph e sgrassa e pulisce con efficacia e anche con poche spese.

Non c’è bisogno di diluirlo con acqua o altri liquidi, basta semplicemente metterlo direttamente sul pavimento o magari metterlo in un recipiente, immergere un panno, strizzarlo e il gioco è fatto: i nostri pavimenti si possono ora pulire come sempre. Si può usare anche una piccola quantità di aceto e metterla direttamente sul pavimento se è molto sporco. È possibile che si debba pulire diverse volte la superficie perché sia completamente pulito. In
questo ci possono aiutare anche le macchine per la pulizia, macchinari destinati a questo specifico compito. Inoltre questo tipo di procedura non richiede il risciacquo con acqua e con questo piccolo consiglio, che è anche economico, il pavimento sarà splendente. Si può anche mettere l’aceto all’interno di un contenitore spray e spruzzarlo sulle superfici da trattare e passare alla fine con uno straccio per asciugare. Con l’aceto inoltre si tolgono anche le macchie più difficili e il metodo è semplice e del tutto naturale.

Oggi è possibile anche usare prodotti biologici, ce ne sono molti in commercio a disposizione. Questi prodotti per la pulizia e detergenti di ogni tipo sono sostenibili ed ecologici, sono composti da elementi non inquinanti.
Sono prodotti che permettono di inquinare meno il mondo circostante e anche di usare prodotti per la pulizia più sani, composti solitamente da agenti chimici aggressivi per il nostro organismo. Il sistema biologico
usa solamente soluzioni naturali in grado comunque di pulire e profumare le nostre case e ambienti. Sono anche sempre più spesso utilizzati nell’ambiente industriale in particolar modo nei processi industriali alimentari, manifatturieri e dei trasporti sia in Europa che nel Nord America. Insomma la risposta alla pulizia tende alla nostra salute e a quella del nostro pianeta.

Informazioni sull’Autore

Articolo a cura di Elena Tondello
Prima Posizione srl – usabilità

Fonte: Article-Marketing.it